Rapporto Unioncamere: ottima la stagione turistica, ma è sempre alta la mortalità delle pmi commerciali. Ottimista il presidente di Confesercenti E.R Domenichini che chiede però interventi di consolidamento

In occasione della presentazione del rapporto 2017 sull’economia regionale a cura di Unioncamere e Regione Emilia Romagna, il presidente della Confesercenti E.R., Dario Domenichini, ha dichiarato quanto segue:

“Il rapporto 2017 sull’economia regionale presentato oggi a Bologna, realizzato da Unioncamere e Regione Emilia Romagna, evidenzia segnali di ripresa che inducono un naturale ottimismo. Ovviamente, ciò vale per il settore del turismo, la cui performance è in costante aumento, e per quel che riguarda gli esercizi pubblici e gastronomici, in particolare quelli che vendono prodotti tipici. Ma non possiamo chiudere gli occhi di fronte alla costante mortalità delle piccole imprese commerciali, incalzate dalla grande distribuzione, da affitti a volte insostenibili e negli ultimi anni anche dalla concorrenza di un commercio online con una tassazione quasi nulla.

Non ci stancheremo mai di ricordare l’importanza sociale, non solo economica, delle piccole e medie imprese commerciali, la cui vitalità incide fortemente sulla vitalità del territorio in cui operano. Sarebbe un vero peccato perdere “l’onda” positiva della ripresa, senza azioni di consolidamento economico e strutturale”.

©Confesercenti Emilia Romagna