Proroga da Siae fino al 31 marzo 2018

Con nota del 1° dicembre scorso, Prot. n. 853, il Direttore Generale della SIAE ci ha comunicato la proroga fino alla data del 31 marzo 2018 degli Accordi disdettati nelle scorse settimane con riferimento all’utilizzazione di musica negli esercizi associati al fine di assicurarne l’allineamento con le previsioni di cui al D. Lgs. n. 35/2017.  

Come si ricorderà, avevamo dato avviso circa la disdetta, data dalla SIAE, delle Convenzioni in essere con la Confesercenti e con le Federazioni di categoria aderenti firmatarie di Accordi per l’utilizzazione di musica e trattenimenti negli esercizi, in relazione agli obblighi SIAE di adeguamento alle previsioni di cui al D. Lgs. 15 marzo 2017, n. 35, recante "Attuazione della Direttiva 2014/26/UE sulla gestione collettiva dei diritti d’autore e dei diritti connessi e sulla concessione di licenze multiterritoriali per i diritti su opere musicali per l’uso on line nel mercato interno".  

Le menzionate Convenzioni, che prevedono, fra l’altro, le modalità di calcolo dei compensi dovuti dalle imprese utilizzatrici di musica agli autori ed editori, nonché, per quanto strettamente ci riguarda, le riduzioni spettanti agli associati, in ragione della collaborazione prestata da Confesercenti e dalle Federazioni aderenti per la corretta applicazione degli Accordi, sarebbero dunque venute a scadere il prossimo 31 dicembre 2017. 

Ciò perché l’art. 22 del D. Lgs. n. 35, laddove prevede che "la concessione delle licenze avviene a condizioni commerciali eque e non discriminatorie e sulla base di criteri semplici, chiari, oggettivi e ragionevoli", implica che la stipula di nuove Convenzioni con la Confesercenti debba avvenire sulla base di previsioni che evidenzino in modo chiaro e puntuale quale sia il ruolo dell’Associazione e dunque quali attività la stessa svolga in collaborazione con la SIAE tali da giustificare la concessione di riduzioni agli associati.

Gli automatismi fin qui consolidati nel rapporto con la SIAE, in sostanza, devono essere ridefiniti, sempre prevedendo un coordinamento a livello nazionale dei servizi prestati dalla Direzione Nazionale e dalle strutture territoriali. 

Il Direttore della SIAE ha evidenziato come il processo di revisione in atto necessiti di ulteriori approfondimenti ed analisi per poter compiutamente parametrare l’entità della riduzione da riconoscere agli associati al valore effettivo della collaborazione e dei servizi che l’Associazione potrà prestare in favore di SIAE.

Al fine di consentire il completamento di tale attività e nel contempo assicurare certezza agli associati sui compensi per diritto d’autore da corrispondere dal 1° gennaio 2018, il Consiglio di Gestione SIAE ha dunque deliberato la proroga degli Accordi disdettati sino al 31 marzo 2018. 

La gestione delle Convenzioni, comprese le riduzioni già previste, continua dunque secondo i consueti schemi fino a nuova determinazione.

Ultima modifica il Martedì, 19 Dicembre 2017 11:49

Visite: 62

Christmas Masterclass a Fidenza Village la tradizione gastronomica ha incontrato il galateo

Si è tenuto sabato 16 dicembre 2017, a partire dalle ore 15 nello spazio “The Concierge” di Fidenza Village il primo Christmas Masterclass, un vero e proprio “master” in versione natalizia dedicato alla cucina della tradizione e alle regole imprescindibili per rendere l’appuntamento con le festività ancora più affascinante.

 

Protagonisti della giornata Claudia Gazza della gastronomia Voglia di Pasta di Parma con i segreti per il perfetto anolino parmigiano, gli chef di Parmamenù che hanno svelato la ricetta dell’anolino di Fidenza de.co. e Cristina Parizzi del Ristorante Parizzi con i consigli per apparecchiare una perfetta tavola natalizia con una particolare attenzione alle regole del galateo.

 

Il “cooking show” è stato introdotto da Cristina Parizzi insieme a Francesca Gazza di Parmamenù accompagnata dall’occhio esperto del buongustaio parmense Mirko Leraghi che hanno commentato insieme ai preparatissimi chef delle imprese associate Confesercenti Parma le varie fasi della preparazione di uno dei piatti più tipici della tradizione gastronomica parmense.

 

Christmas Masterclass fa parte del ciclo di incontri ed eventi culturali organizzati da Impresa Donna, lo sportello creato da Confesercenti Parma per offrire consulenza, agevolazioni, studi di fattibilità e accompagnamento nell’apertura o nella gestione delle imprese femminili. Gli incontri puntano a coinvolgere tutte le imprenditrici della provincia in un percorso di crescita e condivisione che vada oltre le specifiche del proprio lavoro.

 

Soddisfatta al termine dell’evento Cristina Parizzi, presidente del comitato Impresa Donna Confesercenti Parma: “Terzo Evento Impresa Donna Confesercenti Parma al Fidenza Village, un evento dedicato a noi donne imprenditrici che oltre agli obblighi lavorativi, ci dobbiamo occupare anche del pranzo di Natale e del galateo. Quindi oggi abbiamo svelato ai presenti le ricette dell’anolino di Parma e dell’anolino di Fidenza de.co. grazie alle nostre imprese associate. Poi i miei consigli su come apparecchiare la tavola secondo le regole del galateo, prima di uscire insieme a fare shopping tra le boutique del Fidenza Village”.

 

Ultima modifica il Martedì, 19 Dicembre 2017 11:41

Visite: 59

Modena, arriva il Mercato di Natale: atmosfere natalizie nord europee in Piazza Grande

Aperto tutti i giorni dal 2, fino al 22 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 22.00. 14 gli operatori presenti di diversi Paesi Europei. Addobbi, artigianato sacro e giocattoli in legno realizzati a mano, ma anche specialità culinarie tipiche tedesche e polacche. Evento sorto dalla collaborazione tra ANVA, Modenamoremio e Comune di Modena.
Un Mercato di Natale con peculiarità ed atmosfere che si rifanno a quelli più tradizionali del Nord Europa. Verrà allestito, nel suggestivo contesto di Piazza Grande, a due passi dal Duomo, dal 2 al 21 dicembre prossimo. E gli operatori presenti, quattordici, provenienti da diversi Paesi Europei (Germania, Ungheria, Polonia, Lituania, Austria, Finlandia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Italia) troveranno spazio in caratteristiche casette di legno, ove proporranno addobbi natalizi per albero e presepe, oltre a gustose specialità tipiche del periodo dell’Avvento. Questi gli “ingredienti” principali del Mercato di Natale “Weihnachtsmarkte”: Manifestazione che approda per la prima volta in Città, grazie alla collaborazione tra ANVA-Confesercenti Modena (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti) Confesercenti Nazionale, Comune di Modena ed inserita tra le Iniziative natalizie di Modenamoremio.
La Manifestazione è un’occasione per curiosare tra le bancarelle alla ricerca di originali idee regalo e addobbi natalizi fatti a mano, per la casa, l’albero e il presepe; assaggiare invitanti specialità gastronomiche e riscaldarsi con deliziose bevande calde. Sarà infatti possibile trovare: dalle decorazioni tipiche dei Paesi del Nord dell’Europa in legno ed in ceramica, all’ambra del Baltico; dall’artigianato svedese, alle tovaglie francesi, fino all’oggettistica sacra, icone comprese, provenienti dal Monastero Bielorusso di Santa Elisabetta. E poi ancora: accessori in seta, ma anche prodotti realizzati artigianalmente, riconducibili a tradizioni lituane e finlandesi. Non mancherà quindi, per chi vorrà concedersi una pausa ristoratrice – o semplicemente fare un appetitoso dono ad amici o parenti – la possibilità di gustare piatti della cucina tedesca o polacca: vini speziati, brezen, strudel, wurstel, birra e dolci tradizionali come i kürtöskalács, ‘golosità’ al profumo di cannella nota come il dolce più antico di tutta l’Ungheria. Da ultimo, ma non meno importanti, i giocattoli – anche questi da regalare ai bambini o regalarsi – in legno come vuole la tradizione ungherese. Ma non sono che una parte dei prodotti originali che faranno bella mostra di sé all’ombra della Ghirlandina, in un’atmosfera che per una ventina di giorni, condurrà visitatori e curiosi in un clima di festa.
“E’ un ulteriore valore aggiunto che ci siamo sentiti di offrire al Centro Storico di Modena in occasione dei giorni che precedono le Festività, integrata con la già bella ed interessante proposta natalizia realizzata da Modenamoremio per la città”, dichiara Mauro Salvatori Presidente Confesercenti Area di Modena. “Siamo convinti – aggiunge Marco Poggi di ANVA-Confesercenti Modena – che il Mercato di Natale, con la sua offerta di prodotti caratteristici e di fattura artigianale, porterà un pizzico di quel clima tipico che si respira nei giorni che anticipano le Feste, in tante Città Europee. Il contesto di Piazza Grande, spazio in cui troveranno spazio gli operatori, non solo è adeguato ma rappresenta una cornice più che idonea e di prestigio, per iniziative di questo genere.”
Parole a cui fanno seguito quelle di Riccardo Roselli di Confesercenti Nazionale, “E’ una sfida impegnativa, ma che abbiamo accettato volentieri come Confesercenti Nazionale, quella di portare il Weihnachtsmarkte e le sue atmosfere natalizie nord europee a Modena. Così da riproporre in questo modo, seppur in piccolo, ma in una bella ed unica cornice, quanto ormai si fa a Firenze da 17 anni grazie al gemellaggio con la Città tedesca di Heidelberg. Un evento, reso possibile dalla collaborazione di Confesercenti Modena, Modenamoremio e il Comune di Modena, che ringrazio. Con l’auspicio che a questa Prima Edizione ne facciano seguito altre, già dal prossimo anno, anche con un numero maggiore di operatori europei.”
Il Mercato di Natale, allestito in Piazza Grande aprirà sabato 2 dicembre, con inaugurazione prevista alle ore 11.00 alla presenza dell’Assessora alle Attività Produttive, Turismo e Promozione della Città Ludovica Carla Ferrari. Il Mercato sarà aperto tutti i giorni fino a giovedì 21 dicembre (ultimo giorno), dalle ore 10.00 alle ore 22.00, con orario continuato.

Ultima modifica il Martedì, 05 Dicembre 2017 10:40

Visite: 84

©Confesercenti Emilia Romagna